Scegli di non essere un bersaglio facile!

 

Inutile lamentarsi di quanta violenza ci sia per strada, se non mi impegno a farvi fronte!
A chi vi aggredisce non importa se siate indignati o meno del suo gesto. Gli importa se siete un bersaglio facile oppure no.
Più allenamento, meno paura! Non siate bersagli facili per il vostro bene e per quello dei vostri cari! Non posso permettermi di non essere in grado di difendere una persona a me cara.
Purtroppo la violenza esiste ed è un dato di fatto. Da quando è nato l’uomo esiste la violenza. È insita nell’animo umano. Con questo non va giustificata o tollerata, ma bisogna prenderne atto. La violenza è odiosa e va sempre condannata. A nessuno nelle corrette facoltà mentali piace fare del male. Questo non giustifica però il fatto di mettere la testa sotto la sabbia e sperare che non accada mai nulla.
E ci sono persone, là fuori, che non esiteranno un istante ad usare la violenza per privarvi di ciò che avete di più caro. Certi individui sentono l’odore della paura e attaccano l’anello debole. Per logica, è difficile che qualcuno inizi uno scontro sapendo di perdere. Come nel regno animale, il lupo attacca l’agnello non l’orso. E spesso lo fa in branco. Non soltanto perché l’orso sia più grande del lupo, ma perché il lupo sa che non è un bersaglio facile. E se il lupo attaccasse l’orso? Certo lo può fare, ma a suo rischio e pericolo.
Più vi allenerete, più acquisterete sicurezza in voi stessi e più proietterete verso gli altri un’immagine diversa. Non si tratta di essere esaltati o montati. Al contrario. Si tratta di fare ciò che è necessario.
Lamentarsi e indignarsi è giusto nella misura in cui ciò mi porti ad agire e a migliorare la mia situazione.
Lamentarsi in modo sterile della violenza per le strade invece è un po’ come lamentarsi del fatto che possa piovere. Piove e basta. Notizia bomba: al tempo non interessa se vi lamentate o meno, se vi dispiace oppure no, se imprecate o se vi prendete il raffreddore. Portate un ombrello e trovate riparo se non volete bagnarvi. Altrimenti vi bagnerete con o senza lamentele. Alla stessa maniera, trovate il modo per contrastare la violenza e cercate di non essere vittime! Nella vita il prezzo che pago per non essere in grado difendermi è molto alto e diventa altissimo se non sono in grado difendere le persone a me care.

Scegliete di non essere vittime!
Andrea Bonomo direttore nazionale ICCS ITALIA