Colpire in modo preciso

colpire in mondo preciso

Durante gli allenamenti, vedo che la maggior parte delle persone, inclusi fighter piuttosto bravi, non colpiscono in modo preciso.
Non perché non ne siano capaci, ma perché non hanno l’abitudine di allenarsi per essere più precisi.
La gente, solitamente, tende a concentrarsi sulla velocità e sulla potenza del colpo, e meno sulla precisione. Ovviamente, questi elementi sono fondamentali per un pugno efficace, ma non dimenticate mai l’importanza del DOVE colpire.
Tra dare un pugno sul mento ed uno sulla guancia, la differenza è molto netta, come la notte e il giorno. Il primo manderà qualcuno KO, l’altro farà poco o addirittura nessun danno, soprattutto quando l’adrenalina è in circolo.
I miei due consigli su come abituarsi a colpire in modo più preciso ed accurato sono:
1- Non importa cosa si stia colpendo, può essere un sacco da boxe, un colpitore, o il tuo partner di allenamento, bisogna sempre immaginare di colpire un mento, una mascella o le tempie.
2- Quando si colpisce, anche se si indossano fasce e guantoni, bisogna concentrarsi sul fatto che si stia colpendo il bersaglio solo con le due nocche più grandi del pugno.
Quando ci si allena con i pugni, bisogna abituarsi a concentrare l’attenzione su questi due aspetti, e posso assicurarvi che i vostri colpi diventeranno, nella loro precisione, molto letali.

Allenatevi in modo intelligente, state attenti.

Sharir R,
Istruttore capo ICCS