Mai sottovalutare l’aggressore

Aggressione Krav Maga

 

Se insegnate alle persone Krav Maga, o sport da combattimento, ecco alcune parole di saggezza: non è un gioco.
Bisogna sempre essere pronti per un combattimento, come se si stesse per affrontare la persona più pericolosa al mondo. Mai sottovalutare qualcuno che può e che vuole combattere con voi.
Troppo spesso le persone si affidano a dei colpi che in realtà non avranno alcun effetto sull’aggressore. Una persona che ha intenzione di uccidere può arrivare a sopportare molto dolore e, nonostante ciò, continuare.
Bisogna creargli un danno! Abbiate abbastanza rispetto per il nemico da colpirlo con forza e da creargli una quantità tale di danni da fermare il suo attacco.
Le persone si allenano su troppi colpi teorici che nel lungo periodo possono creare un po’ di danno, ma che nella breve durata di un combattimento, quando si ha veramente bisogno che funzionino, non avranno alcun effetto.
In qualsiasi caso, bisogna capire che la persona che vi sta davanti non esiterà a uccidervi.
Adesso glielo calpestereste un piede?Allenatevi in modo intelligente,

Fate attenzione,
Sharir R,
Istruttore Capo ICCS