Semplicità del Krav Maga

Semplicità Krav Maga

Una delle caratteristiche fondamentali del krav maga è la semplicità.
Fare cose complicate in palestra, senza stress col partner di allenamento collaborativo può essere appagante e li per li può farci sentire dei super ninja. Tuttavia è, nella realtà, totalmente inutile.
Le nostre capacità, qualunque esse siano, sotto una reale situazione di pericolo, calano del 50 per cento. Non importa chi io sia o chi pensi di essere.
Per questa ragione, è necessario che le tecniche che si applicano siano semplici. In un combattimento da strada è necessaria la semplicità. Non siamo chiamati ad eseguire movimenti coreografici, complicati o belli da vedere per aggiudicarci un punteggio. Non ci interessa il punteggio. Può essere in gioco la nostra vita.
La domanda che ognuno dovrebbe porsi quando vede una tecnica è “potrei davvero essere in grado di fare questa tecnica se venissi aggredito?” In questa maniera sarò in grado, anche da solo, in prima istanza, di scemare, col mio buon senso cosa può funzionare e cosa no. Se non è semplice, non è krav maga. E cosa più importante: se non è semplice non funzionerà.
Sia chiaro che semplicità non è sinonimo in questo caso di facilità. Combattere non è mai facile; ma il modo in cui lo faccio deve essere semplice. Ciò che lo renderà via via più facile è il continuo e costante allenamento.
Il problema di molti istruttori che insegnano cose complicate purtroppo è da imputare al fatto che sono più interessati al profitto che a rendere le persone più pronte per un conflitto. Fa molta più scena insegnare movimenti acrobatici o da film che insegnare per mesi e mesi il jab.
La differenza è che lo studente che ha sempre fatto uma moltitudine di tecniche fantascientifiche e balletti, per strada, non avrà nessuna possibilità. Se mi piace fare balletti faccio zumba, non difesa personale.
L’altro studente, invece, avrà un ottimo jab e sarà preparato allo scontro.
Tutti possono rendere una cosa semplice complicata, ma ci vuole un genio per rendere una cosa complicata semplice.
Il krav maga non deve essere bello da vedere. Deve essere efficace. E per essere efficace deve essere semplice.

Andrea Bonomo
Responsabile Nazionale ICCS Italia

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.